Torna alla
zona sud

E-mail


Ore 18.13.18
Giorno
01/06/07
Vai all'agenda
Stagione musicale comunale
 Saronno - La "pace" sarà il tema principale della serata organizzata dall'Associazione Culturale protestanti 

Il significato della parola biblica "pace" 


Proseguono gli incontri organizzati dall'Associazione Culturale Protestanti e dedicata all'analisi delle "parole bibliche sul tema della violenza". Argomento della serata che si svolgerà domani sera, martedì 26, alle ore 21 presso la scuola di musica della scuola Aldo Moro, sarà questa volta "la pace".

Il termine "pace" - in ebraico "shalom" - è molto ricco di significati. "Come premessa vedremo che esso non può avere alcun legame con il termine guerra perchè in tal caso si darebbe alla condizione di guerra un significato di "normalità" mentre essa è solo segno della violenza dell'umanità - spiegano gli organizzatori dell'incontro - Nell'Antico Testamento il ternime pace è utilizzato in particolare nel libro dei Salmi (17 volte), in Isaia (18 volte) ed in Geremia 12 volte); il significato corrente non è tanto "pace" - come lo intendiamo noi oggi - ma "benessere". Così, nel consueto saluto tra israeliti, si invoca sull'amico un rempo di benessere, di abbondanza, di salute e di prosperità. Nell'incontro verrà esaminato l'uso del termine nei libri dell'AT ed in particolare: shalom come dono del Signore, shalom nei profeti, shalom come elemento dell'attesa escatologica".

Anche nel Nuovo Testamento il termine pace assume lo stesso significato di quello dell'AT: "benessere" e "salute" ma vedremo anche come gli scrittori cristiani utilizzano la parola pace, così come invece la intendiamo noi oggi, in relazione al rapporto con Dio e nei rapporti tra gli uomini. Importante è ricordare come il termine conduca verso una pratica: "essere operatori di pace" per l'abolizione di ogni inimicizia. Promuovere la "riconciliazione" è infatti il primo, più importante e concreto passo per vivere nella pace e non invocarla solamente.

.

Torna all'inizio dell'articolo